Tremere

Al Reggente Maria Elisabetta Pisani,

Abbiamo individuato e catturato la fuggitiva nota come “Banshee”, come da Vostro ordine. Siamo quindi di ritorno a Firenze, dove verrà processata e giudicata di fronte al Clan.
Mi avete chiesto di raccogliere informazioni sulle sue attività a Torino, sui suoi contatti e sui segreti che ha condiviso con i non iniziati: Vi invio quindi questa e-mail criptata con le informazioni che avete richiesto e le mie osservazioni sul caso.
Banshee è diventata, in questi anni, una figura di spicco presso la nascente comunità Anarchica: è stato infatti in uno dei loro luoghi di ritrovo che ha cercato rifugio, quando ha capito di essere stata individuata. Non abbiamo trovato prove del fatto che la ribelle abbia venduto o – peggio ancora! – liberamente diffuso i segreti della nostra Stregoneria del Sangue a questi giovani indisciplinati, ma svolgerò ulteriori indagini a proposito.
So già cosa devo fare con eventuali Anarchici in possesso dei nostri poteri.
Riguardo alle accuse di attività Infernali, nulla ancora può essere detto di definitivo. Abbiamo interrotto il Rituale che stava tentando prima che fosse completato: per quanto il mio Infante proponesse di permetterle di terminare per avere la prova finale del suo vile tradimento, io ho ritenuto più saggio annullare i suoi sforzi. Ho analizzato sia i suoi appunti che le rune da lei tracciate durante il rito: non si tratta di nulla che io abbia mai visto. Il mio Infante si è dedicato a – perdonate, non so come descriverlo: non sono uso alla tecnologia quanto lui – “forzare” il suo computer come fosse uno scrigno, per rivelare cosa vi nascondesse: abbiamo trovato un fitto scambio di corrispondenza con un occultista che si fa chiamare solo “V.” – che sia un Fratello o un mortale non ci è dato capirlo, ma lo scopriremo.
Banshee non ha detto che una singola frase dalla sua cattura, che riporto letteralmente.
“Loro lo sapranno.”
Impossibile determinare con certezza a chi si riferisca, se agli Anarchici o a qualcosa di peggio. Per sicurezza ho comunque provveduto io stesso a compiere su di lei un Rituale da me stesso creato, il cui scopo è quello di impedirle qualunque utilizzo dei suoi poteri di Auspex: ciò dovrebbe scongiurare ogni tentativo da parte sua di contattare eventuali alleati.
Abbiamo inoltre con noi sul blindato ogni cosa che riguardi il Rituale che stava tentando: confido che le Vostre maggiori conoscenze ci permetteranno di capire di che cosa si tratta.
Mi avete chiesto, prima della mia partenza, che Vi fornissi anche una mia valutazione del soggetto, visto che io stesso la addestrai il decennio scorso. Ebbene, l’ho trovata molto cambiata, sia nell’aspetto che nei modi. La sua mente analitica, che le era valsa l’Abbraccio, sembra quasi totalmente spazzata via: i suoi occhi hanno una luce febbrile, quasi animalesca, che denuncia una mancanza di disciplina e di pazienza che io avrei severamente punito, ne avessi avuto ancora la responsabilità. Evidentemente i suoi nuovi padroni – siano essi i leader Anarchici o entità demoniache – sono molto più tolleranti di me. Non che mi stupisca. Banshee sembra trascurata, consumata da qualcosa a cui non so dare nome: in lei la scintilla del genio si è spenta. Cosa l’ha ridotta così? Questa è la domanda che mi faccio, e per la quale ancora non ho trovato risposta. Ho ritenuto più saggio non tentare di sondarle la mente: il mio sesto senso mi dice che sarebbe un grave errore – e Voi mi avete sempre insegnato a fidarmi delle mie intuizioni, anche quando sembrano remare contro di me.
Dopo aver condotto a Firenze la ribelle, ho intenzione di tornare a Torino per scoprire chi sia V.
e quali siano i suoi reali poteri. Se, come temo, si rivelerà un disgustoso Infernalista, avrò cura di mandarlo a ricongiungersi con le empie creature che tanto venera. Non ho paura dei suoi inganni: possono di certo far presa su menti deboli e Neonati inesperti, ma non potranno toccare me.
Chiunque mi aspetti in agguato laggiù, capirà presto a chi appartiene la magia in questo mondo.

Zucca di Halloween - Lande Incantate

La Piramide è mio padre, la Piramide è mia madre.

Sempre al servizio del Clan,

James Serrano

Soprannome: Stregoni
Discipline di Clan: Auspex, Dominazione, Taumaturgia
Debolezza di Clan: Tutti i Neonati del Clan, subito dopo l’Abbraccio, vengono condotti a Vienna: lì, durante un rituale, viene fatta bere loro una mistura composta del sangue di tutti membri del Consiglio dei Sette. In questo modo, il Clan si garantisce la fedeltà di tutti i propri appartenenti. Gli Stregoni sono quindi più vicini di un passo dal subire un legame di sangue completo con i capi Clan, e quando i loro superiori danno un ordine ci si aspetta quindi che esso venga eseguito – o potrebbero esserci spiacevoli conseguenze.

(437)

Ravnos
Baali
The following two tabs change content below.
avatar
Vivo vicino alla bella Venezia e faccio la scrittrice e sceneggiatrice. Da quando ero molto piccola, ho sempre inventato mondi fantastici, e ora mi sforzo di dar loro forma su carta. Ho studiato prima al liceo classico, poi all'università Ca' Foscari di Venezia (lingue orientali). Ho una grande passione per il Giappone e il mondo dell'intrattenimento in genere, nonché per gli stili di abbigliamento un po' particolari.
avatar

Ultimi post di Cordelia (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi