Miriamele e Simon

Premessa
Io, nei libri, sono sempre innamorata di qualche personaggio e di riflesso di qualche coppia. Gli intrighi amorosi sono per me, e credo per ogni donzella, un po’ come il pane e nutella: non te ne stanchi mai. Mi piace leggere delle emozioni, tuttavia tutte le storie legate alle coppie di cui vi scriverò hanno una trama articolata e ben delineata, la storia d’amore c’è ma non ne fa da padrona. Sono molto zuccherosa, ma non si possono leggere 500 pagine di amori contrastati: si deve leggere anche di molto altro. Quindi state certi che tutti i libri da cui traggo le coppie sono interessanti e non si riducono al mero cercarsi di due personaggi, di solito la storia d’amore è lo sfondo si una trama molto più complessa. Precisazione: quando racconterò di una coppia farò inevitabilmente piccoli salti nella storia e quindi delle anticipazioni implicite.
Scheda dei libri inerenti alla coppia ‘Miriamele e Simon’.
Titolo: Il ciclo delle spade
Autore: Tad Williams
Genere: High fantasy
Numero libri: 4, pubblicati in Italia 4
Trama: Il regno di Osten Ard è in grave pericolo: il sovrano legittimo, il mitico Gran Monarca uccisore del drago Shurakai, è in punto di morte e sul paese si abbatte la guerra. Infatti il Signore delle Tempeste, che regna sul magico popolo dei sithi, tenta di riconquistare il regno che una volta gli era appartenuto, e a tal fine non esita ad allearsi con un umano di sangue reale. Soggiogati dalla magia dei sithi e dall’odio, i pretendenti si scagliano l’uno contro l’altro in una lotta mortale, finché la terra stessa non inizia a morire. Ma c’è ancora un gruppo di fedelissimi, la Lega della Pergamena, che si rende conto del pericolo da cui è minacciato Osten Ard; e proprio a uno dei suoi membri, il giovane Simon, viene affidato il compito di cercare la soluzione dell’antichissimo enigma che permetterà di scongiurare il cataclisma. Ma la ricerca è lunga e densa di pericoli, e Simon dovrà battersi contro nemici umani e talora mostruosi, che a volte scaturiscono direttamente dal mondo degli incubi!

La coppia. La principessa Miriamele è l’erede di un mondo in rovina, insicura ed incerta è il personaggio più umano di cui abbia mai letto. La prima volta che Simon la vede per lui è simile ad un angelo, d’altronde è solo uno sguattero e pensa che la bella erede dell’Osten Ard rimarrà solo il miraggio che sembrava al loro primo ed unico incontro. In realtà, le loro storie, pur procedendo parallelamente, si intrecceranno diverse volte già dalle prime pagine.Simon se ne innamora gradualmente, a partire da quando lei è solo Maria, con i capelli corti e i vestiti Ciclo tre spade - Miriamele e Simon - Lande Incantateda uomo. Le piace quella ragazza senza peli sulla lingua e il calore che gli trasmette, quando di notte, nel freddo della foresta, gli si addormenta sulla spalla. Poco dopo la scoperta da parte di Simon della vera identità di Maria, i destini dei futuri amanti saranno divisi per un bel po’. In questo frangente leggiamo delle esperienze di entrambi, per lo più traumatiche e dolorose che li spingeranno a maturare. Simon dovrà fare i conti con il proprio coraggio, le proprie paure, la sensazione di non appartenere a nessun posto, la solitudine e la perdita. Miriamele dovrà assumersi le responsabilità della sua testardaggine e delle conseguenze delle sue stesse scelte avventate; il conto che dovrà pagare per i suoi errori sarà salto. Viene mostrato magistralmente come ognuno dei due è assorbito dalle sue vicende, ma come in fondo involontariamente il pensiero dell’altro, inaspettato, si affaccia alle finestre della loro mente. Tuttavia mentre Simon ha ormai accettato l’affetto che prova per la principessa, lei non capirà per tanto ancora di essere innamorata. Quando si rincontreranno, infatti, leggiamo di una Miriamele chiusa e sfuggente, che si punisce per le sue colpe ed un Simon il quale pazientemente le sta accanto nella sua ingenuità e dolcezza. È questo che colpisce del nostro protagonista: un ragazzo capace di compiere grandi imprese, che continua ad essere impacciato, affrettato e imbarazzante quando si tratta di Miriamele, insomma, un qualsiasi adolescente alle prese con la sua prima cotta. Invece, la nostra principessa, a volte, ti fa venire voglia di prendere a schiaffi quel faccino delicato. Non crede di meritarsi l’animo nobile e puro di Simon e per questo lo allontana. Spesso sembra risultare impermeabile alle attenzioni dell’altro presa come è dalla sua ossessione: completare quella che crede la sua missione. Tutto questo scoraggia più noi lettori che il protagonista il quale, deciso a non separarsi più da lei, l’accompagnerà in una missione irta di pericoli, epilogo della loro storia. La parte finale, devo dire, è quella che più mi ha più emozionata, finalmente si vede Miriamele aprirsi e farsi avanti anche se nel suo solito modo esitante, pensando come sempre, prima al bene di Simon.

Insomma, la storia di Miriamele e Simon è molto dolce, quella che fa un po’ affezionare tutte noi romanticone e allo stesso modo i personaggi hanno una caratterizzazione così verosimile che non ti stancheresti mai di leggere di loro, la consiglio a tutti coloro che hanno voglia conoscere del loro amore, ma anche di molto molto altro.

(1117)

Dru e Christophe
Mac e Barrons
The following two tabs change content below.
avatar

Lissa

secondo nome Stachanov, non riesce a stare con le mani in mano, ogni minuto in cui non si è impegnati in qualche attività è un minuto perso! Le piace dialogare con le persone e cerca di avere pochi pregiudizi, non sempre le riesce… soprattutto quando le demoliscono i suoi libri fantasy preferiti. Passione e hobby unico lettura di libri, ovviamente, fantasy, ha provato anche altri generi con scarso risultato, sempre alla ricerca di qualche nuova bella saga da scoprire, insomma, leggere è l’unica cosa che non si stancherebbe mai di fare.

3 Comments

  1. avatar misia ha detto:

    Bello!! Del resto, di romanticismo non è mai morto nessuno! 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi