Home » News » Prossimamente in Libreria » Maddox House: La collina di Wakefield di Stacee Bell | Disponibile dal 26 settembre

Maddox House: La collina di Wakefield di Stacee Bell | Disponibile dal 26 settembre

Quando stamattina, nel decidere di quale libro parlare, Azali mi ha segnalato questo romanzo, se la rideva di gusto. Ora che mi accingo a scrivere l’articolo, capisco perché. Ebbene sì, oggi, per la rubrica prossimamente in libreria sono stato gabbato e mi tocca segnalarvi un romanzo rosa travestito da fantasy paranormal romance. Sono così affranto da quello che sto per fare che mi si appannano gli occhi per le lacrime. Ah sì! Si intitola Maddox House: La collina di Wakefield, è scritto da Stacee Bell ed è edito da Stacee Bell (sì, sì avete letto bene… diciamo che i pregiudizi ci sono tutti ed anche di più).

Ma io credo che la sinossi, stavolta coadiuvata da un estratto del romanzo, sia oltremodo sufficiente capire di cosa parliamo.

Maddox House La collina di Wakefield - Stacee Bell - Lande IncantateQuando i Brewster si trasferiscono nella calma cittadina di Maddox, nel Wisconsin, Dorinda Brewster, sorella maggiore della ventiduenne Kendra, perde la testa per il giovane Patrick Wakefield, abitante in una stupenda casa in cima ad una collina…
Incuriosita dalla scintilla scoccata tra i due che trattiene sempre pià spesso Dora lassù, Kendra segue il suo esempio e si reca in gran segreto alla villa. Quel giorno, il destino ha in serbo per lei un incontro che cambierà la sua vita per sempre.

Estratto del libro:
“Tengo a dire che prima di conoscere quel luogo maledetto e scoprire la storia ad esso legata, i miei pensieri erano quelli sciocchi e pieni di luce di qualunque altra ragazza, e cosa sia capitato nel profondo di me stessa è ancora un mistero da risolvere. Tengo a dire che, per quanto paurosa, e spettrale, possa essere la tenebra più profonda sperimentata la dentro, essa emanava anche un bagliore d’inferno che tutti i curiosi avrebbero felicemente colto. E in quel bagliore rosso di passione e di morte, vi era un messaggio, lasciato da colui che più di chiunque altro al mondo avrebbe significato tutto, per me. Era un segnale, offuscato da presenze agghiaccianti, impoverito dai miei pensieri controversi e dalla paura, soffocato dalla polvere di un libro sigillato da secoli, seppellito sotto palate di terra arida insieme a tutti gli antenati di quella stirpe di fantasmi che avevano preso possesso di case, persone e luoghi ad essi convenienti.
Quando il richiamo di un amore impossibile giunse al mio cuore, debellò anche il più piccolo dubbio ed ogni risentimento fu spazzato via insieme al dolore di quei mesi: Sono colpevole. Ho fatto tutto in coscienza, con la presunzione giovanile di non arrecare danno alcuno ai miei familiari, alla mia amata sorella. Ho agito per uno scopo, e uno soltanto: Raggiungerlo. Sento lui, fin nel profondo del mio essere. Mi guarda e i nostri pensieri d’amore sono identici. Lui non è mai stato responsabile di ciò che mi accadde. Liev voleva proteggermi. Avrebbe sofferto in eterno senza poter estraniare i propri sentimenti pur di tenermi separata dall’oblio del suo mondo. Io non gli ho dato retta. Come potevo! Lui non voleva che me, santo cielo. E io non volevo che lui.”

Ed io voglio morire, adesso!

Se proprio volete, lo trovate su Amazon a 2,99 euro

TitoloMaddox House: La collina di Wakefield
AutoreStacee Bell
ASIN: B010IKPSV2
Data di uscita26 Settembre 2015

(461)

Utopia pirata - I racconti di Bruno Argento di Bruce Sterling | Disponibile dal 2 settembre
Il segreto del silenzio. Night School di C.J. Daugherty | Disponibile dall'1 ottobre
The following two tabs change content below.
avatar

Alessandro Zuddas

Alto, bello, forte, intelligente, affascinante, carismatico, sposta gli oggetti con il pensiero, sa volare, parla la lingua comune intergalattica ed è così dannatamente fantasioso che qualche volta confonde cioè che immagina con la realtà… diciamo spesso… anzi no! Praticamente sempre! A pensarci bene non è che sia così tanto alto, affascinante o tutte le altre doti prima esposte, ma a chi importa? Quando si possiede la capacità di creare un mondo perfetto o perfettamente sbagliato oppure ancora così realistico da poterlo sovrapporre alla realtà, perde di senso chi si è veramente e conta solo chi si desidera essere.

2 Comments

  1. avatar SaraIE ha detto:

    Non c’è che dire… Azali, gli hai fatto un vero scherzo da prete! XD

  2. avatar Lidia ha detto:

    L’ho visto in uscita su kobo e ho cercato altre informazioni. Zero. Solo il tuo blog dov’è nominato di sfuggita. Poi l’ho comprato e devo dire che è carinissimo! Premetto che a me piacciono i racconti fantastici e dell’orrore. Mi è piaciuto davvero tanto :))))))) Grazie della dritta inconsapevole! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi