Home » La Torre di Phèdre

La Torre di Phèdre

La Torre di Phèdre - Lande Incantate…e anche tante gif, personaggi assurdi, scenette romanzate, libri insoliti e… delle gif ho già scritto?

CHI SONO

Phèdre Banshee è un esserino fuori da ogni logica. Tutti i giorni attraversa il tempo e viaggia nei mondi per scrivere, sul suo grande libro, storie tragiche ma divertenti. Ha molte maschere, di cui ha la massima cura. Le guarda appese in ordine sulle pareti e ne sceglie una diversa ogni mattina, a volte anche più di una. Ne tiene una sul viso e l’altra in tasca, masticando Luoghi comuni. A chi? Non si sa. Il suo aspetto più frequente è quello di una vecchia gobba e sciatta che ondeggia tra la realtà e la pazzia, ma i denti sono sempre perfetti, perché su certe cose non scherza. Quando non è in giro a raccogliere storie, le piace leggere libri fantasy contemporanei e i vari sottogeneri; giocare ai videogame, in particolare i gdr; guardare film e serie tv per poi lamentarsi a voce alta con la tv quando i personaggi fanno qualcosa di stupido o sono troppo sdolcinati.

DOVE SIAMO

La Torre degli Osservatori non ha una dimensione precisa, forse perché ne ha più di una. Essendo fatta di torri non può averne solo una, giusto? Sarebbe sciocco.
Ognuno di noi ha una sua Torre prediletta; per chi si sposta di continuo, è importante un posto dove rimanere. La mia Torre è a testa in giù; piena di libri usati, gatti che soffiano e fantasmi chiacchieroni. Quando non siamo impegnati ad aggiornare il Libro, a noi piace appollaiarci lì, per fare qualcosa che ci piace. Nel mio caso, leggere e demolire raccontare le mie letture. Posso sembrare una mattacchiona, ma prendo la cosa molto più seriamente di quanto dovrei. Ho anche dei criteri di valutazione eh, mica scherzo.

CHE COSA RECENSISCO

Mi piacciono i libri strani, insoliti, magari anche poco conosciuti. Spazio tra il fantasy, il surreale, l’horror e la fantascienza, ma in genere scelgo in base a ciò che mi colpisce di più. Mi occupo anche di valutare i romanzi degli autori esordienti, ma a causa della scarsa qualità, raramente arrivo a recensirne qualcuno.
Ho un debole per i libri balordi, capirete presto che cosa intendo. La maggior parte dei libri che recensisco li prendo da librerie dell’usato, perché sfogo i miei problemi affettivi salvando libri indesiderati.

Io quando torno dalla libreria dell’usato

CRITERI DI VALUTAZIONE

I parametri principali che uso per valutare un romanzo sono: trama, personaggi e stile.
Grazie alla mia tenacia contro i mulini a vento dell’editoria, sono diventata membro onorario della razza dei Rompiballe.

Più o meno è andata così

Trama

Per me la trama è un punto principale; se azzecchi quella, se è originale, se riesce a cogliermi di sorpresa e a non annoiarmi, posso sorvolare su uno stile poco curato. Ma non sono semplice da impressionare. Sono del parere che si possa creare la storia del secolo anche ambientandola tutta in una sola stanza, però è anche molto facile annoiarmi. Inoltre, non mi faccio problemi a scrivere quello che penso, anche se questo porta spesso ad attacchi e discussioni (a cui adoro rispondere).

Io dopo aver pubblicato una recensione negativa

Personaggi

Questo è il parametro a cui tengo di più. La caratterizzazione per me è fondamentale. I personaggi sono le ossa della storia, e basta un loro piccolo difetto per farla crollare. Un personaggio deve essere il riflesso quanto più fedele possibile di un essere umano, quindi deve essere complesso, sia nella resa che nella creazione.
Adoro talmente tanto i personaggi da prenderne alcuni dalla mia vita ed inserirli nelle recensioni. Più andremo avanti, più ne conoscerete.

Personaggi sbloccati finora:

gufetto

Gufetto

aquilotta

Aquilotta

Il consorte

Il Consorte

intelletualoide-msn

L’Intellettualoide

Gattara

Carlino

 

Stile

È il parametro su cui sono più flessibile.
Odio le informazioni superflue (infodump), le anticipazioni e le metafore inutili.
Non disprezzo il raccontato, se serve davvero, ma deve essere limitato e avere un buon equilibrio con il mostrato.
I dialoghi devono avere sempre un motivo per esistere, altrimenti sono solo parole in più.
Riguardo il narratore, posso chiudere un occhio per qualche salto del punto di vista (PoV), ma se inizia a dare giudizi o a dirmi cosa devo pensare, è probabile che il romanzo faccia una brutta fine (nella recensione). Ho già preso a colpi di badile una protagonista, posso farlo anche con il narratore.
Il linguaggio deve essere di facile comprensione, gli sfoggi linguistici degli autori mi fanno venire l’orticaria.

Quello che vorrei fare a molti autori

ULTIME DRITTE

Scrivo parecchio, perché penso che ogni libro meriti un’analisi accurata (questa è la versione ufficiale, il vero motivo è che sono una gran chiacchierona) quindi spesso nasconderò alcuni Approfondimenti nella tendina, in modo che possiate leggerli o no, a vostra discrezione.
Nasconderò sempre gli Spoiler, ma devo comunque aver materiale di cui parlare, quindi qualcosina oltre la trama del web potrebbe trapelare.
Le mie recensioni servono soprattutto per farvi capire se un libro possa essere di vostro gusto o se valga la pena di essere letto, ma al tempo stesso so che non si può leggere tutto, quindi, leggere tutti gli approfondimenti e gli spoiler, può servire a dare un’idea generale del romanzo, anche se non si intende leggerlo.

Le Recensioni della Torre

Abrams, J.J.La Nave di Teseo
(Illusione di Capolavoro tremenda)

Adams, DouglasGuida Galattica per gli Autostoppisti 
(Recensione che ha scatenato più polemiche, divertentissime tra l’altro)

Anonymous Il libro senza nome
(Incuriosisce anche a voi il titolo vero? Ditemi che non sono l’unica)

Armentrout, Jennifer – Obsidian (Lux #1)
(Balordo che comprende My little pony, furetti semi nudi e la mia vida loca)

Bach, Richard Il gabbiano Jonathan Livingston
(Con aneddoti personali tanto vari quanto inutili)

Benni, StefanoCari mostri
(C’è un gatto che fa l’ispettore)

Bullington, Jesse –  La banda del cimitero (La Triste storia dei Fratelli Grossbart)
(Attuale primo posto come miglior scena di sesso balorda)

Carey, EdwardI Segreti di Heap House
(Adoro questo autore)

Carey, EdwardObservatory Mansions
(Continuo ad adorare questo autore)

Deeny, LeanderGli incubi di Hazel
(C’è una gif di Barbanera)

Dowd, SiobhanLa bambina dimenticata dal tempo
(Record di similitudini balorde e gif di Carlino)

Feehan, ChristineAttrazione Fatale (Il Principe vampiro #1)
(La mia prima recensione, non leggetela)

Gaiman, NeilIl cimitero senza lapidi e altre storie nere
(con divagazioni su educazioni siberiane e agoghé)

Kate, Lauren Fallen
(Qui ho preso a testate la protagonista, non ha funzionato)

Lynch, Scott – Gli inganni di Locke Lamora (Bastardi Galantuomini #1)
(“Torte di cacca dai rispettivi culi”: già solo questa perla basterebbe da sola)

Morse Kessler, JackieTra il bene e il male, (Angeli dell’apocalisse #1)
(Dove ho preso a colpi di badile la protagonista)

Ness, PatrickSette minuti dopo la mezzanotte 
(Miglior libro letto nel 2016, tante lacrime e tra i miei preferiti in generale)

Priestley, ChrisLe terrificanti storie di zio Montague
(C’è una storia che riguarda me e il water)

Riggs, RansomLa Casa per Bambini Speciali di Miss Peregrine
(Grande delusione, e ancora non ho visto il film..)

Saccinto, StefanoZenith
(Il primo romanzo auto-pubblicato ad essermi piaciuto)

Simmons, DanHyperion
(Dimora di Sileno, mio animale spirituale letterario)

Snicket, Lemony Un infausto inizio (Una serie di sfortunati eventi #1)
(Dove ho preso a colpi di scopa il narratore)

Ward, J. RIl Risveglio (La Confraternita del Pugnale Nero #1)
(Sesso, Droga, mai una gioia e tamarraggine come se piovesse)

Ward, J. R.Quasi Tenebra (La Confraternita del Pugnale Nero #2)
(Dove inizio a tirarmela perché ho imparato due parole nuove)

CONTATTI

Sono sempre disponibile al confronto e a chiacchierare, quindi non esitate a lasciare un commento sotto le recensioni. Inoltre vi lascio i miei contatti di FacebookAnobii e Goodreads.

(0)

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi