Home » News » Prossimamente in Libreria » La strana indagine di Thomas Winslow di Giacomo Festi | Disponibile dall’8 Agosto

La strana indagine di Thomas Winslow di Giacomo Festi | Disponibile dall’8 Agosto

Parliamo di questo libro con estremo ritardo perché, detto sinceramente, ci era sfuggito. Dopo aver ricevuto una richiesta di menzione, eccoci quindi a segnalare La strana indagine di Thomas Winslow di Giacomo Festi.

Sinossi:

La strana indagine di Thomas Winslow - Lande IncantateThomas Winslow è un uomo in fuga. Ma non fugge come le persone normali, egli segue il proprio metodo. Scappa di storia in storia, spostandosi quando avviene il climax del racconto e attraversando tutti i generi narrativi. Non sa perché fugge, sa solo che deve scappare. La fuga gli ha annebbiato il cervello, ma gli ha lasciato quella basilare informazione. Finché un giorno non viene catturato da degli uomini grigi che lo portano dal loro capo, tal Gillighan, il quale gli rivela che lui altri non è che il personaggio di una storia, dalla quale è fuggito, che giace in fase di stallo in attesa del suo reinserimento.

Così Thomas viene immesso nella sua storia originale, nella quale è un detective degli Anni ’30 che deve indagare su un misterioso omicidio… ma l’indagine sarà più profonda di quanto possa aspettarsi. L’indagine più spaventosa e atipica di tutte. Quella dentro se stesso.

Il libro è reperibile in copertina flessibile sul sito dell’editore, duetredue, e sui principali store di libri.

Titolo: La strana indagine di Thomas Winslow
Autore: Giacomo Festi
Editore: Duetredue
Copertina Flessibile: 312 pagine
ISBN-13: 978-8899573003
Data di uscita: 8 settembre 2016

(77)

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede di J.K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne | Disponibile dal 24 settembre
Dream on di Tania Paxia | Disponibile in Ebook dal 17 ottobre
The following two tabs change content below.
avatar

Alessandro Zuddas

Alto, bello, forte, intelligente, affascinante, carismatico, sposta gli oggetti con il pensiero, sa volare, parla la lingua comune intergalattica ed è così dannatamente fantasioso che qualche volta confonde cioè che immagina con la realtà… diciamo spesso… anzi no! Praticamente sempre! A pensarci bene non è che sia così tanto alto, affascinante o tutte le altre doti prima esposte, ma a chi importa? Quando si possiede la capacità di creare un mondo perfetto o perfettamente sbagliato oppure ancora così realistico da poterlo sovrapporre alla realtà, perde di senso chi si è veramente e conta solo chi si desidera essere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi