Home » News » Prossimamente in Libreria » Il popolo dei Sogni di Paola Garbarino | In Ebook dall’11 Agosto

Il popolo dei Sogni di Paola Garbarino | In Ebook dall’11 Agosto

La segnalazione di oggi va a Il popolo dei Sogni di Paola Garbarino. Un romanzo autopubblicato che ci catapulta nel mondo dei sogni, letteralmente e ci pone una domanda interessante sul tempo che passiamo a dormire. Vi lascio la sinossi:

Il popolo dei sogni - Lande IncantateL’essere umano dorme per un terzo della vita. Cos’è dunque quel terzo? Non è essa stessa un’esistenza?

Lili Connelly ha diciassette anni e come tutte le adolescenti si sente diversa dagli altri. Niente le interessa davvero, a parte il proprio mondo interiore; nessun ragazzo le piace mai veramente e, se non fosse per la sua espansiva amica, la sua vita sociale sarebbe pari a zero. Il lavoro di suo padre ha trascinato lei e sua madre da una parte all’altra del globo, ma forse non è quello il motivo per il quale non riesce a sentirsi a casa in nessun luogo…

“Se si dorme per un terzo della propria vita, non è forse un tipo di esistenza anche quel terzo? Se si sogna per qualche ora ogni notte, quante ore di sogno si accumulano in una vita intera? E quel lungo sogno non è, appunto, una specie di vita anch’esso? E che senso ha il sogno che faccio da quand’ero bambina?”

Il libro è disponibile in formato Ebook a 3,99 €

Titolo: Il popolo dei Sogni
Autore: Paola Garbarino
Ebook: 376 pagine
Asin: B01I7I1O3S
Data di uscita: 11 Agosto 2016

(89)

Rebirth. Nella luce... risiede l'oscurità... di Denise Titi | Disponibile in libreria dal 31 luglio
Terrore Scarlatto di Scott Nicholson | Disponibile dal 30 agosto
The following two tabs change content below.
avatar

Alessandro Zuddas

Alto, bello, forte, intelligente, affascinante, carismatico, sposta gli oggetti con il pensiero, sa volare, parla la lingua comune intergalattica ed è così dannatamente fantasioso che qualche volta confonde cioè che immagina con la realtà… diciamo spesso… anzi no! Praticamente sempre! A pensarci bene non è che sia così tanto alto, affascinante o tutte le altre doti prima esposte, ma a chi importa? Quando si possiede la capacità di creare un mondo perfetto o perfettamente sbagliato oppure ancora così realistico da poterlo sovrapporre alla realtà, perde di senso chi si è veramente e conta solo chi si desidera essere.

2 Comments

  1. avatar Paola ha detto:

    Grazie per la segnalazione spontanea! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi