Home » News » Prossimamente in Libreria » Diario 32 e 33 di Giuseppe Grizzaffi | Disponibile in ebook dal 28 gennaio

Diario 32 e 33 di Giuseppe Grizzaffi | Disponibile in ebook dal 28 gennaio

Oggi segnaliamo Diario 32 e 33, i primi due romanzi della serie fantascientifica “Diario” di Giuseppe Grizzaffi. Vi incollo la sinossi tratta dalla rete:

Diario 32 e 33 - Lande IncantateDiario 32:
“Anni 566, 1066, 1566: tre profezie dimenticate. Anno 2066: un investigatore si deve confrontare con i classici delitti impossibili (tre scienziati assassinati in un bunker sigillato) e, soprattutto, con reiterazioni temporali. Ben presto i delitti e le stranezze si moltiplicano, fino ad apparire come i pezzi di un folle puzzle di impossibile soluzione. Con l’aiuto (o nonostante) un computer ‘vivente’, in un crescendo finale tutti i pezzi andranno a posto in ogni dettaglio, rivelando uno scenario a sorpresa.”

Diario 33:
“Anno 2066 – Compaiono contemporaneamente sulla terra svariate persone: a New York un antico romano, al Cairo un egizio dell’epoca di Cheope, appena fuori dai resti di Xi’an un cinese dei tempi di Qin Shi Huang Di… Mentre si cerca ancora di capire il perché, queste apparizioni iniziano ad essere uccise misteriosamente una dopo l’altra, a New York dove sono state riunite.

Ad investigare sono sempre Bruno Moser e Padre Besson, oltre al computer NMb0.9, questa volta con la sua compagna.”

Il libro è disponibile in formato ebook a 3,99 €. Partecipando al progetto KindleUnlimited, gli iscritti possono scaricarlo gratuitamente

Titolo: Diario 32 e 33
Autore: Giuseppe Grizzaffi
Copertina flessibile: 493 pagine
ASIN: B01N7OGV2L
Data di uscita: 28 Gennaio 2017

(43)

Fallen: Solo un amore impossibile può essere eterno di Lauren Kate | Dal 12 gennaio
Esodo I e II di Giuseppe Grizzaffi | Disponibile dal 28 gennaio
The following two tabs change content below.
avatar

Alessandro Zuddas

Alto, bello, forte, intelligente, affascinante, carismatico, sposta gli oggetti con il pensiero, sa volare, parla la lingua comune intergalattica ed è così dannatamente fantasioso che qualche volta confonde cioè che immagina con la realtà… diciamo spesso… anzi no! Praticamente sempre! A pensarci bene non è che sia così tanto alto, affascinante o tutte le altre doti prima esposte, ma a chi importa? Quando si possiede la capacità di creare un mondo perfetto o perfettamente sbagliato oppure ancora così realistico da poterlo sovrapporre alla realtà, perde di senso chi si è veramente e conta solo chi si desidera essere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi