Home » L'angolo delle opinioni » Il Viaggiatore » Le Cinque Stirpi di Markus Heitz

Le Cinque Stirpi di Markus Heitz

Le Cinque Stirpi – Markus Heitz - Lande Incantate

La Terra Nascosta è protetta ai suoi confini da alte montagne, e gli unici accessi attraverso queste sono cinque grandi portali, custoditi da cinque antiche stirpi di nani.
Oltre ad essi la Terra Nascosta è abitata anche da elfi e uomini che vivono in placida armonia sotto la guida di sei grandi stregoni che controllano le sei nazioni in cui la Terra Nascosta è divisa.
Il tradimento di uno di essi, Nudin, trasformatosi in Nôd’onn, indebolisce però la magia e uno dei portali cede alle forze del Male composte da mezz’orchi e albi (elfi malvagi). L’unica speranza per le popolazioni della Terra Nascosta è quella narrata da una antica leggenda, un’arma detta la Lama di Fuoco. Il compito di forgiarla verrà assegnato a Tungdil, un nano con origini misteriose, cresciuto fra gli umani, che dovrà però affrontare molti pericoli per portarlo a termine. Nella sua missione verrà anche aiutato da Böendal e Böindil, due nani guerrieri gemelli, e una squadra dei migliori nani di tutte le cinque stirpi, ognuno con un compito per creare la leggendaria arma.

Questo libro l’ho trovato affascinante, sarà che ho un debole per i nani burberi e pronti a dar battaglia, ma ho subito provato una simpatia smodata per i due gemelli, Boëndal e Boïndil, a dir poco fantastici durante i combattimenti, sia contro i lunghi (umani) sia contro gli orchi (musi di porco). Le espressioni colorite dei due gemelli, che corrono incontro alla battaglia, tipo : «Combatti, codardo! Persino i Musi di porco valgono più di te!» o «Siamo nani! Vorresti insinuare che puzziamo?» ringhiò il Rabbioso. «Vieni qui che ti insapono, misero Lungo.», sono a dir poco esilaranti e racchiudono, da una parte lo stereotipo del nano già apprezzato in altri romanzi fantasy, dall’altra proprio quello che ce li fa più amare. I nani sono descritti come scontrosi, avidi, impavidi, ciarlieri ed estimatori della birra, esattamente come ce li aspettiamo. Ma sono soprattutto degli Eroi, dediti alla propria razza sopra ogni altra cosa, con un grande senso dell’amicizia e della fratellanza.
Ho trovato la creazione delle cinque stirpi dei nani geniale, così come la loro genesi, il fatto che le capacità siano divise in base alla stirpe di appartenenza rende il tutto molto armonico. Argomenti che rendono il libro entusiasmante e scorrevole.
Interessante la prospettiva, per la prima volta la storia è raccontata dal punto di vista di un nano, e ancor meglio il fatto che gli elfi siano relegati a figure subalterne rispetto a questa razza che, normalmente riveste il ruolo di spalla o di comparsa. Interessante, inoltre, che il mondo dei nani venga descritto ad uno di loro, cresciuto da umani, e che, per questa ragione, tende a soppesare ogni cosa con il metro di giudizio umano piuttosto che nanico. Tungdil è un nano atipico, infatti, viene sbeffeggiato con il nomignolo di Sapientone, ma grazie alla sua lungimiranza e alla sua istruzione, riesce a tirar fuori dai guai persino i due gemelli, che hanno una passione smodata per cacciarsi in situazioni pericolose.
Nonostante le descrizioni non siano estremamente dettagliate o puntigliose, riesce a mantenere uno stile leggero che appassiona, anche durante le battaglie. Probabilmente è proprio il non soverchiare di dettagli che rende questo romanzo scorrevole e di facile lettura, oltre che appassionante, ma è anche motivo di dissensi per lettori ben abituati da Tolkien e da Brooks.
Markus Heitz non è sicuramente ai livelli di questi scrittori, ma ce la mette veramente tutta per appassionarci e, secondo me, ci riesce.

(1121)

VideoGame - Le Cronache dell’Invasione e dei Prodi che vi si opposero di Dario Carraturo
Trylle Trilogy di Amanda Hocking
The following two tabs change content below.
avatar
Oceanografa a tempo perso, grande lettrice che non disdegna dai classici agli ingredienti dei succhi di frutta. Nutre una grande passione per il Fantasy e in questo periodo, in particolare per il Weird. Avendo personalità multiple adora i GDR e sopratutto i GRV. Ha pubblicato il suo primo romanzo nel 2008, ma è ancora in cerca di un editore che la sopporti.
avatar

Ultimi post di RossellaS (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi