Home » News » Prossimamente in Libreria » Boundless. Dark Gravity di Gianlorenzo Casini | Disponibile in Ebook dal 18 gennaio

Boundless. Dark Gravity di Gianlorenzo Casini | Disponibile in Ebook dal 18 gennaio

La segnalazione di oggi è per Boundless. Dark Gravity di Gianlorenzo Casini. Già uscito il 13 di gennaio in formato cartaceo, questo  romanzo è il capitolo conclusivo della trilogia fantascientifica a cui afferisce. Vi lascio la sinossi:

Dark Gravity - Lande IncantateDopo Boundless e Synthesis, fiato sospeso e suspense garantita nel capitolo conclusivo della saga: Dark Gravity.
L’astronave Explorer, destinata a esplorare la nostra galassia in cerca di esopianeti abitabili, pare scomparsa nel nulla e i suoi astronauti sono ritenuti morti, mentre un oscuro ribollire del cosmo minaccia l’intero sistema solare e lo getta nel panico per i suoi fenomeni violenti.

Qual è la sua causa? Chi o cosa sta sconvolgendo lo spazio? Dov’è finita la Explorer e con essa il suo equipaggio? E come possono essere d’aiuto in tutto questo le intuizioni di un geniale scienziato del passato?
Con la sua progressiva comprensione delle entità oscure che muovono lo spazio profondo, imponendo azioni eroiche e scelte dolorose, Dark Gravity è un romanzo dal forte impatto emotivo, che coinvolge il lettore fino all’ultima pagina con i suoi fuochi d’artificio spaziali e conclude in maniera sorprendente la trilogia Boundless.

Il libro è disponibile in formato ebook a 4,99 € e copertina flessibile a 13,99 €

Titolo: Boundless. Dark Gravity
Autore: Gianlorenzo Casini
Autore: goWare
Copertina flessibile: 268 pagine
ISBN: 978-8867977000
Data di uscita: 28 Gennaio 2017

(37)

The Paradox. Il mondo sospeso di Charlie Fletcher | In uscita il 19 Gennaio
2068 (L'uomo che Distrusse il Futuro Vol. 1) di Marco Mancinelli | In e-book e cartaceo
The following two tabs change content below.
avatar

Alessandro Zuddas

Alto, bello, forte, intelligente, affascinante, carismatico, sposta gli oggetti con il pensiero, sa volare, parla la lingua comune intergalattica ed è così dannatamente fantasioso che qualche volta confonde cioè che immagina con la realtà… diciamo spesso… anzi no! Praticamente sempre! A pensarci bene non è che sia così tanto alto, affascinante o tutte le altre doti prima esposte, ma a chi importa? Quando si possiede la capacità di creare un mondo perfetto o perfettamente sbagliato oppure ancora così realistico da poterlo sovrapporre alla realtà, perde di senso chi si è veramente e conta solo chi si desidera essere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi