Home » News » Prossimamente in Libreria » Baryon: Sale sulla Pelle (La Ballata del Regno Vol. 0) di Isabella Ciampa | In ebook dal 15 febbraio

Baryon: Sale sulla Pelle (La Ballata del Regno Vol. 0) di Isabella Ciampa | In ebook dal 15 febbraio

Oggi segnaliamo il “volume zero” della serie La ballata del Regno, intitolato “Baryon: Sale sulla Pelle” di Isabella Ciampa. Si tratta di una serie autopubblicata dall’autrice di cui vi lascio la sinossi:

Bayron: Sale sulla pelleTrecento anni sono trascorsi da quando la Prima Magia ha abbandonato il regno di Lyede, da quando l’ultima Epohymia, l’anima della Natura, è scomparsa nel nulla senza lasciare traccia. Adesso le Terre del Tempo sono divise e i libri di storia e le leggende raccontano un mondo che non esiste più, che nessuno ricorda davvero.
Ma il vento del cambiamento è alle porte, e tutto inizierà dalla fervida fantasia di un ragazzo che odora di sale.
Il Prescelto.

“Immaginava la risata delle foglie che avrebbero svolazzato di ramo in ramo, giocando con i passanti e prendendo il sole, piene di vita. Immaginava l’eco delle onde poco lontane avere una voce tutta loro, scherzare con gli alberi della collina e tentare i passanti di quel sentiero con il proprio canto, invitandoli a immergersi nelle loro acque.
Quel giorno, Baryon era solo con la sua fantasia.”

Il libro è disponibile in ebook a 0,99 € e per gli abbonati a kindle unlimited in download gratuito.

Titolo: Baryon: Sale sulla Pelle
Autore: Isabella Ciampa
Ebook: 75 pagine
ASIN: B01MZHS4CX
Data di uscita: 15 febbraio 2017

(41)

Eroica - Antologia Sword & Sorcery di Autori Vari | Disponibile dal 3 febbraio
Return (Memories Vol. 4) di Elvy S. | Disponibile in ebook dal 27 febbraio
The following two tabs change content below.
avatar

Alessandro Zuddas

Alto, bello, forte, intelligente, affascinante, carismatico, sposta gli oggetti con il pensiero, sa volare, parla la lingua comune intergalattica ed è così dannatamente fantasioso che qualche volta confonde cioè che immagina con la realtà… diciamo spesso… anzi no! Praticamente sempre! A pensarci bene non è che sia così tanto alto, affascinante o tutte le altre doti prima esposte, ma a chi importa? Quando si possiede la capacità di creare un mondo perfetto o perfettamente sbagliato oppure ancora così realistico da poterlo sovrapporre alla realtà, perde di senso chi si è veramente e conta solo chi si desidera essere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi