Home » Guide, Tutorial e Altro » Come (non) creare un mondo fantasy in 7 giorni » Armi da fuoco – Maneggiare con cura

Armi da fuoco – Maneggiare con cura

In passato (una quindicina di articoli fa) parlai della tecnologia e del modo in cui va inserita in un’ambientazione fantasy. Parlai della necessità di dividerla con chiarezza dalla magia, così da farne un elemento ben distaccato.
Oggi riprendiamo, almeno in parte, quel discorso, poiché è venuto il momento di affrontare la questione “armi da fuoco”.

In alcuni fantasy la polvere da sparo fa capolino in modo più o meno rilevante, e talvolta si scopre che alcune razze (quasi sempre i nani) hanno pistole o addirittura cannoni. L’idea di per sé è assolutamente legittima, ma un aspirante autore che volesse inserirla anche nel proprio libro dovrebbe fare molta attenzione, poiché la questione rischia di trasformarsi in un disastro.
Il pericolo che si corre con le armi da fuoco è sempre il solito: la scarsa logicità di quell’elemento all’interno di un mondo di fantasia.
Se si decide di dare delle pistole a qualche popolazione del proprio universo, sarà fondamentale non esagerare nelle quantità. Si potrà dire che soltanto i nani conoscono il segreto della polvere da sparo, e dunque lo custodiscono gelosamente; oppure essa potrebbe essere una tecnologia difficile da replicare; o ancora, ci potrebbe essere il timore reverenziale verso questo nuovo tipo di armi. In ogni caso è importante non sbilanciarsi: non fate trovare lanciarazzi in vendita in ogni armeria della città!

La ragione di questi miei consigli è lampante: se le armi da fuoco sono molto diffuse in un mondo, l’esistenza di spade e armature diventa inutile.
Basti pensare, del resto, a come andarono le cose nella storia reale. Con lo sviluppo di pistole e cannoni, le armi bianche sparirono progressivamente, e dell’armatura rimase soltanto l’elmetto, poiché dalle pallottole ci si difende meglio essendo rapidi, piuttosto che avendo addosso una pesante lamina d’acciaio.
Le conseguenze di questi ragionamenti sono chiare. Se desiderate inserire un gran numero di armi ed esplosivi, il vostro mondo assumerà contorni molto ottocenteschi (o steampunk), mentre lasciarlo comunque immerso in un’atmosfera medievale sarebbe una sciocchezza. Scendere in battaglia con spadone e armatura, mentre l’avversario ti prende a cannonate, è chiaramente un atto suicida.
Forse, l’unico modo per compensare questo chiaro squilibrio, sarebbe quello di inserire un’intensa magia capace di fermare proiettili o di creare effetti paragonabili a quelli di un’arma da fuoco. Anche in questo caso però non si tornerebbe ad avere un’ambientazione medievale (una spada magica che spara cannonate non ha nulla di medievale), bensì ci si ritroverebbe con un’ambientazione ancor più particolare, con sfide all’ultimo sangue tra maghi e pistoleri.

In conclusione, fate quel che volete, ma siate logici. Ormai vi sarà evidente che maggiore è il vostro desiderio di vedere cavalieri, spade e cavalli, minori dovranno essere gli elementi magici, esplosivi e infuocati del vostro mondo. E viceversa.

(418)

A Hitchcock sarebbe piaciuto il Trono di Spade?
Dieci libri fantasy (o quasi fantasy) fondamentali per chi scrive fantasy
The following two tabs change content below.
avatar
Ha scritto il suo primo libro all'età di otto anni (un'orribile copia di Jurassic Park) e da allora non ha più smesso di sprecare inchiostro, nel tentativo di emulare i suoi inarrivabili punti di riferimento. Collabora con alcuni siti di interesse letterario, oltre a questo blog. Ha affrontato i misteri dell'autopubblicazione, alcuni premi letterari e una piccola pubblicazione in cartaceo, ma continua a scrivere continuamente per raggiungere il suo vero obbiettivo: scrivere continuamente.
avatar

Ultimi post di Andrea Micalone (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Cookies permettono alle Lande Incantate di riconoscerti la prossima volta che tornerai a farci visita. Navigando sulle nostre pagine ci autorizzi a farne uso per rendere la tua esperienza migliore. Maggiori informazioni | Chiudi